Residuo fisso

Forse non sapevi che

Per residuo fisso di un’acqua si intende la quantità in grammi o milligrammi di sostanza solida (sali+silice) che rimane dopo l’evaporazione di 1L di acqua ed il riscaldamento del residuo a 180° C. Secondo il residuo fisso, le acque minerali si classificano in: oligominerali (<500 mg/l ), di cui da 0 a 50 mg/l minimamente mineralizzate, medio minerali (500 a 1500 mg/l), minerali o iperminerali (>1500 mg/l).Inoltre, generalmente, il residuo fisso basso individua acque minerali di superficie che, come conseguenza, possono presentare maggiori tracce di inquinamento a seconda delle zone da cui provengono le acque.

Forse non sapevi che

l nostro corpo ha un estremo bisogno di sali minerali, in qualsiasi momento della giornata, molti tuttavia cercano di non assumerne in quantità alte, il nostro corpo, come una perfetta rete di distribuzione porta i minerali ove c’è bisogno,E i minerali in eccesso? Vengono smaltiti tramite le urine, senza affaticare i reni, poichè i minerali della San Martino sono minerali “buoni”!Le acque oligominerali non forniscono contributo dal punto di vista energetico al nostro organismo!

You have no product in the cart.
0